10 Perfetto modi Per Fissare Perdita Di video Qualità Dopo Esportazione Problema

Guardare video senza alcuna interruzione è così rilassante che guardare video con problemi come noioso, rumoroso, sfocato, sfarfallio, discontinuo, ecc. Bene, i tuoi video sembrano fantastici quando rendi il video per la prima volta nello strumento di modifica ma quando esporti e condividi il video diventa sfocato, pixel, increspato, rumoroso, congelato, ecc.

Al giorno d’oggi, è diventato così facile salvare e condividere video modificati online, DVD, e-mail, PC o qualsiasi altra unità di archiviazione esterna con strumenti di editing video avanzati. Tuttavia, gli utenti continuano a lamentarsi della qualità del video dopo aver esportato su un determinato supporto. Se sei anche tu a dover affrontare questo problema, non preoccuparti affatto. Lo dico perché sei arrivato nel posto giusto perché qui imparerai come riparare la perdita di qualità video dopo l’esportazione.

Ma, prima di procedere a menzionare i modi per correggere la perdita di qualità video dopo l’esportazione, vorrei condividere alcuni motivi che causano la perdita della qualità dei tuoi video.

Perché video perde Suo Qualità Dopo Esportare?

Bene, ci possono essere molte ragioni a causa delle quali il video perde la sua qualità. Le ragioni principali potrebbero essere il problema dall’assenza di codec compatibili al vecchio driver grafico che non supporta i formati di file video.

Un altro motivo potrebbe essere la combinazione errata delle impostazioni di esportazione o un certo effetto speciale che causa la perdita di qualità del video dopo l’esportazione.

Solo questi sono i principali motivi che causano la perdita di video dopo l’esportazione. Tuttavia, per sapere come correggere la perdita di qualità video dopo l’esportazione, è necessario passare attraverso la sezione seguente di questo blog.

Come Fissare Perdita di  video Qualità Dopo Esportare

Bene, per conoscere i modi per correggere la perdita di qualità del video dopo l’esportazione, puoi provare le soluzioni di seguito indicate. La maggior parte delle persone ha provato tutte queste soluzioni e in grado di correggere la perdita di qualità video dopo l’esportazione. Quindi, puoi anche provarli una volta:

Metodo #1: riproduzione di video in un altro lettore multimediale

È possibile che il lettore multimediale in uso non supporti il formato del file video o il codec che comprime il file video da esportare. Assicurati di provare il video in un altro lettore multimediale come Windows Media Player, VLC Media Player, PotPlayer, ecc.

Da questi lettori, VLC Media Player è uno dei lettori e video più utilizzati che non viene riprodotto in nessun lettore multimediale, riproduce in VLC Media Player. Questo perché viene fornito con i propri codec interni e riproduce qualsiasi formato di file video. È possibile utilizzare questo lettore multimediale su piattaforme come Windows, Mac e Linux.

Metodo #2: riavvia il tuo Sistema E Esportare video Ancora

È possibile che a causa di conflitti di sistema o di qualsiasi problema, l’esportazione del video potrebbe non riuscire. In tal caso, puoi provare a esportare di nuovo il video dopo aver riavviato il sistema. È possibile che il video esportato venga riprodotto molto bene senza perdita di problemi di qualità video dopo il riavvio del sistema.

Metodo #3: controlla il tuo system specificazioni

Assicurati sempre che ci sia spazio di memoria, GPU e CPU sufficienti per poter salvare film o video di grandi dimensioni. Non dimenticare mai che il tuo sistema dovrebbe essere abbastanza potente da salvare i pesanti video renderizzati.

Metodo #4: Rimuovi Speciale Effetto & Esportare

È possibile che il rendering del video tramite plug-in di terze parti possa causare problemi durante l’esportazione. Assicurati di esportare video senza effetti speciali. Per fare ciò, devi prima selezionare un video clip con effetti e quindi fare una copia della sua sequenza temporale. Successivamente, devi rimuovere tutti gli effetti nella stessa sequenza temporale e quindi semplicemente esportare il video.

Metodo #5: Convertire video A Compatibile Formato Piace MP4

Al fine di correggere la perdita di qualità video dopo l’esportazione, è possibile convertire i video in MP4. È uno dei formati di file più compatibili per la riproduzione di video in qualsiasi lettore multimediale. Da iOS, macOS, Windows ad Android, riproduce perfettamente i video mantenendo la qualità rispetto alle dimensioni del video.

Questo è adatto per lo streaming video online che induce la minore perdita di qualità con una maggiore compressione ed è compatibile con quasi tutti i lettori multimediali più diffusi e con i driver della scheda audio.

Inoltre, è possibile convertire il file video in altri formati di file utilizzando VLC Media Player o altri strumenti di conversione di terze parti. Tali strumenti possono anche comprimere i video secondo i requisiti.

Metodo #6: Aumentare Il Bit Rate Di video

Bene, la qualità del file video è misurata dalla velocità in bit. Se il bit rate del video è più alto, è ovvio che anche la qualità è migliore. Tuttavia, per correggere la perdita di qualità video dopo l’esportazione, è possibile riesportare il video con le impostazioni di bit rate più elevate.

Generalmente, la combinazione di impostazioni accettabili è un formato di compressione di H.264 e bit rate 3000 kbps, insieme alla dimensione 1280×720.

Assicurati di mantenere i video nell’intervallo di velocità in bit da 3000 a 5000 kbps. Il bit rate del video può essere verificato utilizzando qualsiasi lettore multimediale. Tuttavia, se controlli la velocità in bit del video in VLC Media Player, devi prima andare su Strumenti e quindi selezionare Informazioni multimediali. E, in QuickTime, devi premere command e I chiave insieme per Visualizza il informazioni relative alla velocità in bit del video.

Metodo #7: personalizzare Il Esportare impostazioni

Se si desidera correggere la perdita di qualità dopo l’esportazione, assicurarsi che le impostazioni di esportazione nella sequenza temporale siano in base al formato del clip video sorgente e alla qualità. È abbastanza vitale ottenere una buona qualità video dopo l’esportazione.

Oggi tutti i software di editing video dispongono di impostazioni avanzate e consigliate. Assicurati di personalizzare le impostazioni e applicarle secondo il requisito. Successivamente, riesportare il video nella giusta dimensione per evitare che traballino, sfocato o choppy o jerky video e anche migliorare la qualità del video.

Devi selezionare dimensioni, risoluzione, bit rate, proporzioni, ecc. Che si baserebbero su frame rate, dimensioni e formato del video. Assicurati di visualizzare l’anteprima del video prima di esportarlo.

A volte, le impostazioni del video possono anche variare a seconda della piattaforma che si desidera caricare, che si tratti di Instagram, Vimeo, YouTube o solo per l’archiviazione.

Come ad esempio, i video di YouTube funzionavano con impostazioni standard di 1920x1080p HD e 1280x720p HD in un formato 16: 9. Tuttavia, se si impostano le proporzioni su qualcosa di molto inferiore a 16: 9, verranno visualizzate le barre nere verticali sui lati sinistro e destro del display video.

D’altra parte, non vi è alcuna limitazione delle proporzioni 16: 9 su Facebook, ma le dimensioni del video non devono superare i 4 GB. Il formato consigliato è H.264 e la risoluzione può variare con 720p o 1080p. Tuttavia, per Instagram, il video MP4 è un formato preferito con codec H.264 e bitrate di 3500 kbps.

Metodo #8: aggiorna il Grafica Drivers

Un video sfocato e scadente può essere facilmente migliorato semplicemente aggiornando il driver grafico del sistema. Il ruolo principale del driver grafico è quello di migliorare le prestazioni dei media su PC. I driver grafici possono migliorare la luminosità, il colore, il suono, il carattere e l’esperienza dell’immagine completa. Devi aggiornare all’ultima versione dei driver grafici per migliorare la qualità del video esportato.

Tuttavia, nei sistemi Mac, se si esegue l’aggiornamento alla versione più recente del sistema, verrà automaticamente aggiornato il driver grafico. Tuttavia, se si tratta di un sistema Windows, verranno installati automaticamente tramite Windows Update. Inoltre, è possibile cercare e aggiornare manualmente i driver grafici sul PC in base alle proprie esigenze.

Metodo #9: Modificare Il codec

Infine, ma non meno importante, per sapere come correggere la perdita di qualità video dopo l’esportazione, prova questa soluzione che consiste nel modificare il codec. Il video troncato o interrotto potrebbe essere a causa del codec incompatibile del formato del file o dell’assenza del codec corretto nel sistema. Quindi, assicurati di provare a esportare il video con un codec diverso.

Tuttavia, il modo migliore è riparare innanzitutto il problema del codec video con l’uso di VLC Media Player. Per fare ciò, devi prima andare su Strumenti e poi su Preferenze. Successivamente, vai su Input & Codecs e quindi su Correggi sempre l’opzione e quindi fai clic sull’opzione “Salva“.

Metodo #10: utilizzare Video Riparazione Attrezzo Per Ottimizzare video Qualità

Se si verificano problemi nel video di qualsiasi formato di file come MP4, FLV, AVCHD, AVI, M4V, ecc., Puoi semplicemente provare Video Riparazione Attrezzo. Questo strumento ha la capacità di risolvere problemi relativi ai file video. La parte migliore di questo strumento è che è disponibile per entrambi; Windows e Mac rispettivamente.

I passaggi disponibili per riparare i file video sono così facili che non hai nemmeno bisogno di alcuna conoscenza tecnica. Puoi semplicemente guardare gli screenshot e provare i passaggi per riparare i file video in pochissimo tempo.

Download Video Repair For Windows Download Video Repair For Mac
* Free version of this program only previews repaired videos.

Passi per Riparazione video File formati

Passaggio 1: Scaricare, installare e avviare il software di riparazione video sul sistema. Fai clic su 'Aggiungi file' per aggiungerewidth='500' file video danneggiati.

video-riparazione-passo1

Passaggio 2: fare clic sul pulsante 'Ripara' per iniziare il processo di riparazione. Questo inizier a riparare i file video aggiunti uno alla volta.

video-riparazione-passo2

Passaggio 3: possibile fare clic su 'Anteprima', al fine di visualizzare in anteprima il file video riparato allinterno del software e fare clic sul pulsante 'Salva file riparati' per salvare i video riparati nella posizione desiderata.

video-riparazione-passo3

Finale Parole

Spero che dopo aver consultato questo blog potresti aver imparato a risolvere la perdita di qualità video dopo l’esportazione. Quindi, se il tuo video sembra perdere la sua sincronizzazione, colore, suono, ecc., Allora smetti di preoccuparti e prova le soluzioni menzionate nella sezione precedente di questo blog.

Tuttavia, se si desidera una soluzione perfetta e immediata, si consiglia di utilizzare Video Riparazione Attrezzo. Ciò risolverà sicuramente tutti i tipi di problemi relativi ai formati di file video.

Quindi, questo è tutto ciò che ho da dire sulla perdita di qualità video dopo il problema dell’esportazione.


Free Download Video Repair

0 Shares
Share
Tweet
Share
Pin